Questo sito utilizza i Cookie
I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualita. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalita d'uso dei cookie.
×
Otticatelescopio.com

Puoi contattarci:

info@otticatelescopio.com 0823 / 1540956 3492588243

Punto Vendita: Via Cairoli 93/95 San Nicola La Strada CE 81020

Il Tuo negozio di Astronomia, Stampanti 3D, Droni e Robotica di fiducia. Vendita e Assistenza!
Search - EasyDiscuss
Search - Easy Blog
Phoca Download Search Plugin
Search - VirtueMart
Categorie
Cerca - Contatti
Search - Content
Cerca - Newsfeeds
Search - Tags
AcyMailing - Search emails in Joomla search bar
PLG_JEV_SEARCH_TITLE
0
Prodotti nel Carrello
0
×
 x 

0
1 Comment

Primo Utilizzo:

Chi acquista il suo primo telescopio astronomico molte volte si vede degli accessori che non sa cosa siano e questo crea disagio e confusione. E' da dire che non tutti i telescopi hanno in dotazione un manuale d'utilizzo ma semplici illustrazioni per il montaggio. Con questa breve guida realizzata da conversazioni reali ( domande poste ) con i nostri clienti vi aiuteremo a questo primo approccio con il vostro telescopio.

 

Cosa sono gli oculari?

Gli oculari sono degli accessori a forma cilindrica ( barilotti ) con scritto sopra dei numeri es: 20mm, 8mm etc.. che indica la focale dell'oculare. Questo accessorio permette di avere degli ingrandimenti con il vostro telescopio. Più il numero è piccolo più gli ingrandimenti sono alti, più il numero è grande e più gli ingrandimenti sono bassi. E' da dire che con i classici oculari in dotazione con il vostro telescopio più è alto l'ingrandimento più il campo inquadrato si ristringe, mentre più è basso più è esteso il campo inquadrato.

 

Come si calcolano gli ingrandimenti?

L'ingrandimento come abbiamo detto è ottenuto utilizzando gli oculari ma lo stesso oculare su un telescopio diverso può dare diversi ingrandimenti. Possiamo mettere a confronto due tipologie di telescopi un dobson da 200 / 1200 e un rifrattore da 70 / 900 con differente lunghezza focale e poter vedere come lo stesso oculare può dare diverso ingrandimento e come si calcolano gli ingrandimenti.

 

la formula è semplice:

focale telescopio : focale oculare = ingrandimenti

 

in pratica: focale telescopio dobson 1200 : focale oculare 20mm = 60x ingrandimenti

 

lo stesso oculare da 20mm su focale diversa darà un altro ingrandimento

 

focale telescopio rifrattore 900 : focale oculare 20mm = 45x ingrandimenti

focale telescopio mak 1800 : focale oculare 20mm = 90x ingrandimenti

 

 

Come si mette a fuoco?

Per mettere a fuoco un'immagine basta inserire l'oculare nel fuocheggiatore ( unico ingresso dove'è possibile inserire gli oculari ) che nei newton o dobson è laterale mentre per gli altri telescopi come i rifrattori, mak, schmidt cassegrain il fuocheggiatore è posteriore e muovere le manopole ( a rotella ) per estrarre o richiudere il tubo del focheggiare che a sua volta sposterà l'oculare fino a che non vedrete un immagine nitida e pulita.

 

A cosa serve il cercatore?

Il Cercatore possiamo definirlo un piccolo telescopio che è posizionato sul dorso del vostro strumento. Serve a cercare gli oggetti che si vogliono osservare ma prima di puntare un oggetto è consigliabile allinearlo per far si che tutto ciò che vediamo nel cercatore lo troviamo poi in visuale poggiando l'occhio all'oculare del telescopio.

Per ottenere ciò basta regolare il cercatore di giorno puntando un oggetto non in movimento con il telescopio che è molto lontano, una volta scelto cosa puntare e vediamo l'oggetto all'oculare proviamo ad osservare lo stesso al cercatore e muovendo le viti di posizionamento portiamo l'oggetto al centro della croce visibile all'interno del cercatore. Una volta centrato se proviamo a puntare una stella, la stella la vedremo centrata nell'oculare.

 

Come si utilizza il telescopio?

Per puntare un oggetto abbiamo visto l'importanza di allineare il cercatore con il telescopio ma altro fattore importante è di utilizzare gli oculari a bassi ingrandimenti, siccome hanno un vasto campo esteso mostrando una buona porzione di cielo.

Una volta centrato l'oggetto con il cercatore è possibile passare ad osservare con l'oculare e riportare l'oggetto al centro. Fatto ciò è possibile cambiare gli oculari per aumentare gli ingrandimenti.

Per osservare ammassi di stelle, nebulose e galassie non occorrono alti ingrandimenti mentre per stelle doppie e pianeti occorrono alti ingrandimenti.

Una buona palestra è l'osservazione della luna che permette all'astrofilo principiante di studiare bene gli accessori in proprio possesso e la variazione degli ingrandimenti.

 

A cose serve la lente di barlow?

La lente di barlow è una prolunga tipo oculare che a differenza dello stesso incrementa la focale del telescopio e ciò permette di aumentare gli ingrandimenti ottenuti con l'oculare restando sempre attenti a non superare il limite del telescopio. Se fate attenzione la barlow ha sopra scritto un numero es: 2x, 3x etc... questo indica che raddoppia o triplica la focale e allo stesso tempo raddoppia o triplica gli ingrandimenti.

Esempio pratico:

Oculare da 20mm con un focale da 1200mm ci da 60x ingrandimenti utilizzando la barlow da 2x otteniamo 120x ingrandimenti se utilizziamo la 3x abbiamo 180x ingrandimenti.

 

I Telescopi hanno dei limiti?

Ogni telescopio ha i suoi limiti in visuale, sappiamo che il massimo degli ingrandimenti che possiamo raggiungere con il nostro telescopio è il doppio della sua apertura ma è sempre consigliabile per non avere immagini impastate e sfocate di stare sotto il limite degli ingrandimenti ottenibili con gli oculari.

 

ad esempio 70mm 140x; ( limite consigliato 120x ) 200mm 400x ( limite consigliato 360x ) e cosi via

 

Da non dimenticare:

Ciò che determina il limite reale è il cielo, l'osservazione al telescopio può essere diversa da serata in serata

 

Autore della Guida 

Otticatelescopio.com 

( vietata la riproduzione in parte o di tutto il testo senza autorizzazione scritta )

Risposte (0)
Ancora nessuna risposta a questo articolo
La tua risposta
Carica file o immagini per questa discussione facendo clic sul pulsante di caricamento in basso. supporti gif,jpg,png,jpeg,pdf,webp,
· Inserisci · Rimuovi
  Carica Files (Maximum 2MB)
È possibile inserire i sondaggi nel tuo post. Il sondaggio potrebbe quindi apparire nel messaggio.
Opzioni di voto

Tuteliamo la tua Privacy Ai sensi della Legge 196/2003 Registrandoti nel sito di OtticaTelescopio.com i tuoi dati sono al sicuro!

You must login to post a comment.
Caricamento del Commento... The comment will be refreshed after 00:00.
  • This commment is unpublished.
    teresa · 09:38 29/12/2020
    per il primo approccio, utilissimoi

Recensione Cliente

Ancora nessuna recensione
  • 5 Stelle
    0
  • 4 Stelle
    0
  • 3 Stelle
    0
  • 2 Stelle
    0
  • 1 Stelle
    0
  • Valuta i costi di Spedizione da 1 a 5
    0%
  • Consiglieresti Otticatelescopio ad un Amico? Valuta da 1 a 5
    0%
  • Valuta il servizio ricevuto. Valuta da 1 a 5
    0%

Negozio Telescopi e Prodotti per l'astronomia in Campania

Negozio specializzato nella vendita online di strumenti astronomici binocoli e microscopi. Prodotti per l'osservazione, lo studio e l'astronomia, anche mini pc e stampanti 3D, prodotti per associazioni e elettronica informatica. Possibilità di ritiro di persona per Napoli, Caserta, Cassino, Frosinone, Roma. Offriamo Prezzi Bassi e scontati su tutti i prodotti proposti. Se cerchi un telescopio astronomico sei nel posto giusto.
×

TOP
5.0/5 Da: 528 Recensioni
5 Stelle
512
4 Stelle
13
3 Stelle
1
2 Stelle
0
1 Stelle
2
Recensioni  

Punto Vendita Aperto al pubblico, siamo un negozio specializzato vendita e assistenza!

Siamo Aperti dal Lunedi al Sabato dalle 10:30 alle 13:00 / dalle 16:30 alle 19:30.

Chiuso Giovedi e Domenica

Per Maggiori Informazioni

Punto Vendita